Corso di Violino

Il Corso di Violino si basa su un approccio classico allo strumento; il repertorio che verrà affrontato potrà in ogni caso spaziare tra ogni stile e genere musicale. Le proposte che verranno fatte, saranno naturalmente modificate nel corso dell’anno per soddisfare le singole esigenze degli allievi.

Il corso è rivolto a chiunque abbia una passione per la musica, una buona motivazione allo studio, a chi già pratica lo strumento e vuole migliorarsi o a chi è alle prime armi.

Didattica del Corso

Durante il corso l’allievo verrà avvicinato allo strumento classico attraverso la tecnica e le nozioni teoriche, imprescindibili tra loro, indispensabili per suonare lo strumento. I principali argomenti trattati durante il corso saranno:

Corso Base

  • Le note, il solfeggio parlato, il solfeggio cantato, la teoria musicale
  • Postura – impostazione – pizzicato
  • L’arco: impostazione e rilassamento
  • Note lunghe e note corte
  • Ricerca del suono
  • Tecnica dell’arco: i cambi di corda – le corde doppie/l’accordatura
  • I colpi d’arco: lo staccato, il detachè, il legato
  • Impostazione della mano sinistra: le dita sulla tastiera
  • Ricerca dell’intonazione/memoria del suono
  • Gli intervalli/terze, quinte e ottave
  • Scale e arpeggi
  • Lettura a prima vista di brani facili del repertorio violinistico
  • Saper leggere uno spartito, come leggere a prima vista
  • Tecnica della mano sinistra: rilassamento e velocità
  • Suonare insieme – brani facili con accompagnamento di piano o violino

Corso Intermedio

  • Sviluppo della tecnica della mano sinistra: gli accordi, il vibrato, le doppie corde
  • La Seconda e la Terza posizione
  • Sviluppo della tecnica dell’arco: il picchiettato, il saltellato, il balzato, gli arpeggi
  • Gli armonici
  • Accenni alle forme musicali
  • Accenni agli stili Barocco e Classico
  • Approfondire la lettura dello spartito: l’interpretazione
  • La dinamica: approfondimento
  • Lettura a prima vista e studio di brani di media difficoltà del repertorio violinistico (anche su suggerimento degli allievi)
  • Scale e arpeggi

Corso Avanzato

  • La Quarta e la Quinta posizione
  • Studio avanzato delle doppie corde
  • Scale e arpeggi in tutte le tonalità
  • Approfondimento della tecnica della mano sinistra e dell’arco
  • Approfondimento sugli stili dal Barocco al ‘900
  • Conoscenza del repertorio violinistico e studio dei principali concerti e sonate per violino
  • L’interpretazione: approfondimento
  • La prima vista: brani di media e alta difficoltà

Leggi il curriculum della nostra docente di Violino Anna Rollando.

Durata del Corso e Frequenza

La durata del Corso viene stabilita sulla base degli obiettivi che l'allievo intende conseguire e delle sue specifiche esigenze.

Il Corso prevede lezioni in forma individuale o collettiva. Per la frequenza e lo svolgimento del Corso sono previste le formule Standard e Long Distance al fine di andare incontro alle esigenze e disponibilità di tempo degli allievi che intendono iscriversi al Corso di Violino.

Il Corso di Violino Standard prevede quattro lezioni al mese della durata di un'ora ciascuna, con frequenza settimanale (una lezione alla settimana).

Il Corso di Violino Long Distance prevede due incontri mensili di due ore ciascuno con frequenza bisettimanale (un incontro ogni quindici giorni).